Disordini Temporo-Mandibolari

I Disordini Temporo-Mandibolari(DTM) sono un insieme di condizioni cliniche disfunzionali e dolorose che coinvolgono le Articolazioni Temporo-Mandibolari (ATM), i muscoli masticatori e le strutture ad esse associate. 

 SINTOMATOLOGIA principale:

Dolore a livello delle Articolazioni Temporo-Mandibolari localizzabile in regione pre-      auricolare e a livello dei muscoli masticatori

Dolore che si accentua soprattutto durante la masticazione, la fonazione e all’apertura e chiusura della bocca

Rumori tipo click durante l’apertura e la chiusura della bocca oppure limitazione nell’apertura della bocca

SINTOMATOLOGIA associata

Dolore al collo e alle spalle

Cefalea di tipo tensivo ed emicrania

Acufeni e vertigini

Dolore a livello degli elementi dentari se sono presenti parafunzioni diurne e/o

DIAGNOSI:

In seguito ad un esame clinico accurato sarà possibile verificare la presenza di DTM. Durante la visita:

  •  Verrà effettuata l’auscultazione e la palpazione dell’Articolazione Temporo- Mandibolare durante l’apertura e la chiusura della bocca
  • Osservato il range di movimento mandibolare
  • Verrà effettuata la palpazione delle aree circostanti l’articolazione per identificare presenza di dolore muscolo – tendineo

In seguito potrebbe essere richiesta l’esecuzione di indagini di I e II livello come l’ortopanoramica per valutare i denti e i mascellari, una risonanza magnetica o una TC delle articolazioni temporo-mandibolari.

TERAPIA:

  •   Apparecchi di riposizionamento occlusale per eliminare il sovraccarico muscolare ed articolare
  • Fisioterapia ( Esercizi di Stretching e allungamento dei muscoli masticatori)
  • Terapia farmacologica
  • Evitare l’eccessivo utilizzo dei muscoli masticatori : masticare solo cibi morbidi,  evitare cibi che richiedono un aumento dello sforzo masticatorio ( ad esempio chewing gum), evitare di aprire eccessivamente la bocca durante lo sbadiglio.